# Comunicato Unit hacklab su annuncio sgombero Macao

26 settembre 2018

Contesto: Milano 2018. Atmosfera di intolleranza civile.

Unit   hacklab   e'   un  laboratorio   autogestito   di
sperimentazione tecnica e  politica, le nostre attivita'
comprendono   dai  corsi   gratuiti  di   elettronica  e
informatica alla divulgazione delle pratiche di gestione
della privacy sotto forma di incontri e convegni.

il  Comune  di  Milano, zelante,  anticipa  l'editto  di
Matteo Salvini e comunica il prossimo sgombero di Macao,
lo    spazio    culturale   eterogeneo    dal    respiro
internazionale situato in Viale Molise 68 a Milano nella
palazzina inutilizzata della Borsa della carne, liberato
nel 2012, al cui interno dal  2016 ci siamo anche noi di
Unit hacklab.

Lo sgombero  e' funzionale alla vendita  delle palazzine
di Viale Molise e viene annunciato accusando problemi di
bilancio  mentre in  realta' il  Comune sta  parlando di
trasferire  Citta'  studi,  di   riaprire  i  navigli  e
addirittura di fare le  olimpiadi invernali. I soldi non
sono  il problema.   Il problema  e' politico,  rispetto
all'autogestione.  Ricordiamo  che   i  luoghi  liberati
dall'inutilizzo  e autogestiti,  non sono  riconducibili
solo a spazi di aggregazione  per i giovani. Sono luoghi
di  sperimentazione e  produzione politica  e culturale,
naturalmente  liberi  dalle  dinamiche commerciali  e  a
pensiero  unico  che  caratterizzano gli  spazi  offerti
dalle autorita'.

Il  Comune di  Milano ha  proposto uno  sgombero "soft",
ricambiamo con  un anatema commisurato: Possa  il vostro
winzozz computer farvi BEEP, e non potete uscire.

Noi  di Unit  hacklab, per  nostra natura,  non sappiamo
come sparire cosi' facilmente.

eof


index